Progetto per l’ampliamento del MUSEO DEL PARMIGIANO REGGIANO E DELLA CIVILTA’ CONTADINA della VAL D’ENZA

Il progetto nasce dall’esigenza di fornire, all’esistente museo nuovi spazi per potenziare gli allestimenti delle attrezzature di grandi dimensioni e di strutturare dei percorsi espositivi mirati soprattutto all’attività didattica.

L’intervento prevede la rifunzionalizzazione del fabbricato esistente costituito da una struttura prefabbricata dei primi anni sessanta caratterizzata da tamponamenti in laterizio e copertura a volta e tiranti in acciaio, unitamente alla realizzazione di un piccolo ampliamento per la dotazione ex-novo dei servizi al pubblico (servizi igienici, ufficio, laboratorio/archivio, saletta conferenze).

Cuore dell’intervento risulta essere il grande spazio definito dai due volumi a copertura centinata appaiati che definiscono una superficie espositiva di circa 900mq la quale potrà essere organizzata secondo un percorso di visita definito dalla opportuna disposizione di pannellature esplicative e dei diversi manufatti. I locali di servizio a sud contigui al muro perimetrale rimangono destinati al servizio della zona espositiva, ospitando depositi, locali tecnici e servizi igienici.

L’ampliamento sul fronte est permette la creazione dei locali di accoglienza e attività destinati ai visitatori ed agli ospiti, contemplando appunto i servizi igienici dedicati al pubblico, gli spazi reception (zona ingresso e guardaroba), i locali per attività (ufficio-archivio, laboratorio didattico), la sala polivalente (aula conferenze-meeting, sala civica).

Cliente:
Comune di Montecchio Emilia
Anno:
2018

Progetto Preliminare

Altri progetti