Progetto di ristrutturazione della PALESTRA SCOLASTICA e del nuovo PALAZZETTO DELLO SPORT a Montecchio Emilia

Nell’ambito del lavoro di “ricognizione” generale sulle scelte di rifunzionalizzazione e riqualificazione delle strutture sportive in dotazione al Comune di Montecchio Emilia, l’Amministrazione ha proposto uno spostamento del Palazzetto dello Sport esistente, ora attivo anche come palestra nel complesso scolastico.

L’edificio attuale risalente agli anni ’70, con struttura prefabbricata in cemento armato, è costituito da un corpo alto contenente la palestra e le gradonate prefabbricate e da un corpo basso particolarmente allungato che contiene i locali di servizio, quali spogliatoi, bar e sala per danza. Per poter rispondere ai requisiti di sicurezza antisismica e di omologazione delle Federazioni di pallacanestro e di pallavolo, si è deciso di spostare il Palazzetto dello Sport in un’area già a vocazione sportiva e con vaste aree per le dotazioni infrastrutturali, ricostruendo un edificio adibito a palestra e polifunzionale sul sedime dell’attuale Palazzetto.

L’idea progettuale coniuga esigenze strutturali e compositive, in un contesto già fortemente eterogeneo. Il volume stereometrico della palestra si distacca dalla cortina muraria che già delimita la superficie dell’attuale palazzetto e dei servizi. Questa superficie muraria si trasforma in diaframma sul fronte principale tra l’area di parcheggio e le vetrate della palestra, in muro di contenimento del corpo basso in cui sono collocati il bar, gli spogliatoi e i locali di servizio al pubblico, fino a recinzione per l’area cortiliva interna al complesso scolastico. Pertanto il nuovo edificio resta schermato da un elemento lineare che nel suo aspetto materico e cromatico mantiene una memoria visiva del vecchio edificio, seppur con una nuova configurazione compositiva e ritmica.

Il fronte sud d’ingresso, grazie al leggero arretramento dei volumi, permette di utilizzare porzioni della quinta muraria esistente per definire uno spazio intermedio, fruibile con zone seduta e come pergolato che protegge le ampie vetrate ad altezza uomo che collegano visivamente spazio interno ed esterno. In modo analogo, anche sul fronte nord le ampie vetrate permettono di mantenere una continuità tra la palestra e l’area cortiliva della scuola che potrà pertanto essere appositamente attrezzata anche per attività all’aperto. L’illuminazione naturale, schermata a sud dalla cortina muraria, viene garantita dall’esposizione dalle vetrate e dagli shed in copertura, tutti rivolti a nord.

Il nuovo Palazzetto dello Sport è anch’esso costituito da due volumi di diversa altezza: uno alto con struttura centinata in legno lamellare che delimita i campi da gioco e le gradonate per il pubblico, e uno basso che si sviluppa su due lati del palazzetto, dedicato ad accogliere i locali di servizio e gli spogliatoi.

Cliente:
Comune di Montecchio Emilia (RE)
Anno:
2019-2020

Progetto Preliminare

Altri progetti