Adeguamento e riqualificazione della viabilità all’interno dell’area dell’Arcispedale Santa Maria Nuova

Il progetto riguarda l’adeguamento e la riqualificazione della viabilità interna dell’area afferente all’Arcispedale Santa Maria Nuova, e la realizzazione di aree destinate a parcheggio.

La realizzazione del nuovo padiglione ospedaliero C.O.R.E. (Centro Oncoematologico) ha determinato una cesura nella viabilità interna dell’area ospedaliera, con una conseguente revisione in base all’utilizzo da parte degli autoveicoli a servizio dell’ospedale, dei privati e del trasporto pubblico.

Il nuovo assetto ospedaliero e i nuovi accessi al Pronto Soccorso e ai nuovi servizi sanitari hanno creato l’esigenza di interrompere il tracciato esistente a senso unico, con la conseguente necessaria adozione di due rami a doppio senso di marcia.

La revisione della viabilità ha quindi comportato un allargamento e una risagomatura della carreggiata per agevolare i flussi dell’utenza e dei mezzi sanitari, nonché la realizzazione di rotatorie per garantire la sicurezza negli innesti stradali e la manovra di ritorno per tutti gli automezzi.

L’introduzione di nuove attività sanitarie ha comportato anche la rimodulazione delle aree di parcheggio, sfruttando al massimo le risorse di spazio esistenti e nello stesso tempo tutelando le aree verdi che caratterizzano l’area del complesso ospedaliero.

Una particolare attenzione è stata data alla realizzazione di nuovi percorsi pedonali ad integrazione di quelli esistenti, in modo da garantire una continuità di percorso in sicurezza per accedere ai vari servizi ospedalieri e alle aree di parcheggio. L’allargamento e la realizzazione di piccole rampe nelle zone di attraversamento risultavano fondamentali per agevolare la percorribilità a persone con ridotta mobilità.

Cliente:
Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia
Anno:
2015

Progetto Preliminare e Esecutivo

Altri progetti